rivelazioni

giugno 22, 2017

Il progetto RIVELAZIONI presenta un’istallazione site specific per la struttura architettonica del chiostro della Provincia di Arezzo. Il centro concettuale è costituito dalle smanie millenaristiche e dalle apocalissi del 2012, fulcro dell’iniziativa del Giardino delle Idee.  L’obiettivo è quello di relazionarsi con l’immagine e la natura del tema suggerito dalla nota kermesse estiva, per tentare di compiere un esperimento di vera e propria fusione tra la scrittura, la musica e le arti figurative. Il progetto ha un solo obiettivo: attuare un meccanismo di riflessione sulle apocalissi e sull’amore come sentimento necessario per attraversarle. Non solo dunque immagini apocalittiche e di fine del mondo ma anche messaggi di speranza per un mondo che – finito questo – sarà tutto da riscoprire.

L’apocalisse è già arrivata e con essa case abbandonate dai loro occupanti, architetture paradossali, relazioni ridotte al minimo e maschere antigas. Motti di spirito e verità rivelate, dimenticate però in un cavalcavia… Questi sono alcuni degli  elementi che compongono il progetto “rivelazioni” che come tale, si pone anche nell’ottica della fine di un mondo cui probabilmente potrà seguire un nuovo inizio.

12 artisti per il 2012 disposti ad elaborare immagini che volentieri saltano da un supporto all’altro, incuranti delle false gerarchie tra disegno, pittura, fotografia e loro applicazioni digitali. Artisti pronti a rispondere alle esigenze dello spazio con approcci tecnici incrociati che sanno fare uso della produzione digitale, della postproduzione e ovviamente, della manipolazione della pittura tradizionale. Un percorso che si avvale della creatività di Alberto Acquaviva, Adriano Annino, Chiara Baglioni, Stefano Bonazzi, Laura Burroni, Maurizio Di Feo, Laura di Liddo, Eleonora Giunchi, Ilaria Gradassi, Laura Ralli, Baba Scarhead e Andrea Vannini. Artisti che tentano di sviscerare i punti di vista e le possibili interpretazioni del titolo, cercando contemporaneamente di riflettere sul millenarismo e il futuro della rinascita.

 

RIVELAZIONI

A cura di Matilde Puleo

Dal 26 al 29 luglio 2012

Nell’ambito de IL GIARDINO DELLE IDEE

Giardino Pensile del Palazzo della Provincia

Artisti: Alberto Acquaviva, Adriano Annino, Chiara Baglioni, Stefano Bonazzi, Laura Burroni, Maurizio Di Feo, Laura di Liddo, Eleonora Giunchi, Ilaria Gradassi, Laura Ralli, Baba Scarhead e Andrea Vannini

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *