drriiiiiiiiiing me down

giugno 22, 2017

Il nuovo progetto site specific  che Otar realizza per MEGA+MEGA, si prepara ad avere vita breve. Progetto semplice ed interattivo DRRRIIIIIIIIIIIIIIIING me down! è divertimento un po’ crudele, dal sapore amaro e definitivo. Gioco di abilità e pazienza,  la partita è una proposta in tutto simile a quella dei luna park. Il compito è quello di contattare uno dei tre cellulari esposti sulla mensola e provare a distruggerlo, facendolo cadere a terra rovinosamente.

Un lavoro fatto di seduzione visiva, sensibilità per lo spazio espositivo e interattività che si fa anche opportunità di entrare in maniera immersiva e altamente condizionante, all’interno dell’opera di Otar. Il giovane artista pugliese agisce infatti nel novero della modalità dell’arte partecipata, cercando di mettere in gioco la costruzione dello scarto e la disponibilità del singolo a far parte integrante del progetto, nella veste di coautore.

 DRRRIIIIIIIIIIIIIIIING me down! è invito a far uso del proprio strumento di comunicazione per distruggerlo, disfarsene una volta per tutte e meditare (col tramite di una proposta sconsiderata) sulla morbosa relazione con la tecnologia e con il suo uso altrettanto folle e sbadato. Un’installazione “a tempo”, per la quale diventa necessaria l’interazione tra dato materiale proposto e considerazioni immateriali risultanti. Lo spettatore si trasforma in utente: cambia la forma del lavoro, diventa coautore ma soprattutto, produce effetti dal carattere permanente pur nella veste di gioco innocente.

09 /22 gennaio 20121

(evento senza inaugurazione)

MEGA+MEGA galleria

a cura di Matilde Puleo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *